NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.toassociati.org (“Sito”) gestito e operato dalla società Tour Operator Associati S.r.l.

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Termosabina Srl utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Tour Operator Associati S.r.l. non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Tour Operator Associati S.r.l. a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Tour Operator Associati S.r.l. si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali:

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza Tour Operator Associati S.r.l.
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Tour Operator Associati S.r.l.
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Tour Operator Associati S.r.l.
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)

Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Tour Operator Associati S.r.l.

Italian English
India: Kashmir e Ladakh con Amritsar
  • Valido fino: 30 Settembre 17
  • Tipologia: In gruppo con accompagnatore locale, Individuali con servizi privati, Ricorrenze e Feste
India: Kashmir e Ladakh con Amritsar

Dopo aver visitato il magnifico tempio d'Oro dei Sikh di Amritsar nel Punjab, partiamo per Srinagar, la piccola città medioevale con un dolce clima tutto l'anno sotto le vette dell'Himalaya che non potrebbe essere più bella con i suoi paesaggi bucolici, i giardini in fiore, i romantici ponti sul fiume Jhelum e sul lago Dal, le case galleggianti, le moschee di legno, le case patrizie e i bazar raffinati. Proseguiamo quindi in Ladakh adattandoci lentamente alle diverse altitudini e cambiamenti di clima: alla quota dei 3500 metri di Leh basta un alito di vento perché le condizioni climatiche cambino radicalmente passando da temperature elevate a temperature decisamente invernali. Un viaggio in Ladakh non è motivato solo dalla visita delle fortezze medievali fortificate come quelle di Leh e di Stock, dei gompa (monasteri buddhisti) di Shankar, Shey, Hemis, Likir o Phyang resi minuscoli dai ghiacciai incombenti, delle città monastiche come Lamayuru appollaiata sui monti e Alchi pigramente distesa in pianura. Non è motivato solo dalle immense statue dorate ricoperte di pietre preziose o dai dipinti unici e irripetibili come quelli di Alchi. In Ladakh si va a cercare sé stessi, come si va in Tibet, per lasciarsi pervadere dal suono, dalla luce e dal tempo. Ci si va per rendersi conto che siamo vivi e assetati di sapere e allora non ha importanza se i monaci di questo o quel monastero seguono la via riformata dei "berretti gialli" o quella antica che, assieme a Milarepa persegue l'illuminazione attraverso il controllo della propria temperatura corporea, se quella statua rappresenta il Buddha storico Sakyamuni o quello del futuro Maitreya; non ha più importanza che l'albergo di Leh sia semplice ed essenziale, basta che sia pulito, non si teme più una notte in tenda se il cielo notturno che la sovrasta è talmente pieno di stelle da parere d'argento. In Ladakh si va per sentire il melanconico salmodiare dei monaci al crepuscolo, per vivere il lento danzare di monaci mascherati, per sentire sulla pelle il baratto dei mercati e nelle orecchie gli zoccoli di yak infiocchettati di rosso, di pecore e capre che pascolano sotto l'occhio vigile di pastori che non hanno smesso gli abiti che i loro avi portavano mille anni fa. Le sistemazioni per la notte sono ovunque, ad esclusione di Delhi, semplici, dignitose e sufficienti. La varietà delle visite e la bellezza dell'ambiente ripagano ampiamente dei disagi, dell'intenso ritmo del viaggio e dell'impegno fisico necessario. Alcuni trasferimenti sono lunghi ed impegnativi su strade spesso non asfaltate e tortuose, seppure spettacolari. Suggeriamo di documentarsi sulle diverse culture orientali ed in particolare sull'islam e sul buddismo prima di partire: servirà a godere appieno dell'atmosfera e a tollerare improvvisi cambiamenti di itinerario spesso dovuti al tentativo di non mancare una cerimonia religiosa in questo o quel monastero o una festa tradizionale.

 

In sintesi

Delhi, Amritsar, Jammu, Srinagar, Kargil, Alchi, Leh
Viaggio individuale con servizi privati
Durata: 14 notti
Voli interni inclusi
Voli internazionali esclusi

Itinerario

1° giorno, arrivo a DELHI
Arrivo all'aeroporto internazionale di Delhi e disbrigo delle formalità di frontiera. Incontro con l'assistente locale e trasferimento immediato in hotel. Sistemazione nelle camere già disponibili e tempo per il riposo. Nel pomeriggio inizio delle visite della capitale indiana. La città è formata da due parti distinte: la Vecchia Delhi, capitale dell'India musulmana tra il XVII e il XIX secolo, ricca di moschee, monumenti e forti legati alla storia di quel periodo; e la Nuova Delhi, città imperiale eletta a capitale dell'India dagli Inglesi, ampia e ricca di verde che ospita molte ambasciate e diversi edifici governativi. Cena e pernottamento.

2° giorno, DELHI / AMRITSAR
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza per Amritsar, considerata la città santa dei Sikh. Seconda colazione. Al tramonto partenza per il Wagah Border, il confine con il Pakistan dove si tiene la spettacolare e teatrale cerimonia del cambio della guardia. Cena a pernottamento.

3° giorno, AMRITSAR
Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita di Amristar: la città vecchia è ricca di templi e moschee, ma tra questi rifulge in tutto il suo splendore il famoso Tempio d'Oro, chiamato anche Darbar Sahib, che sorge in mezzo ad un laghetto artificiale. Il tempio è frequentato in qualsiasi ora del giorno e della notte ed al tramonto è possibile ammirarlo in un'atmosfera particolarmente magica. Seconda colazione e tempo a disposizione per potersi godere appieno questo luogo suggestivo. Cena e pernottamento.

4° giorno, AMRITSAR / JAMMU (210 km)
Prima colazione. In mattinata si parte in pullman per Jammu. Seconda colazione in corso di viaggio. Arrivo nel pomeriggio e sistemazione in hotel. La cittadina di Jammu non è molto importante: la maggior parte dei visitatori si ferma qui solo per dormire e mangiare per poi ripartire alla volta di Srinagar, la capitale del Kashmir. Ma nel centro della città di Jammu si trovano due importanti templi uno dedicato al dio Shiva, il tempio di Rambireswar ed il complesso di templi di Raghhunath. Cena e pernottamento.

5° giorno, JAMMU / SRINAGAR
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Srinagar, snack in volo. All'arrivo sistemazione in hotel (house boat) e tempo permettendo inizio delle visite. Srinagar fu residenza estiva degli imperatori moghul che vi giunsero nel XVI secolo dall'Asia centrale. Cena e pernottamento.

6° giorno, SRINAGAR
Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della città, iniziando dai famosi Shalimar Gardens, i bellissimi giardini moghul. I regnanti indiani, per sfuggire alla calura estiva venivano in questa zona settentrionale dell'India attirati dal clima fresco e qui fecero costruire i giardini terrazzati più belli dell'oriente, stretti tra acqua e montagne. All'interno vi sono padiglioni per il ristoro, fontane con giochi d'acqua ancora funzionanti, aiuole piene di fiori e alberi secolari tra cui pioppi, salici, aceri giganti e maestosi come cattedrali. Seconda colazione e nel pomeriggio giro in barca sul lago Dal: il lago è lungo 6 km e largo 4 ed è diviso in tre parti da dighe (Gazribal, Lodktdal e Boddal). Nei primi due laghi si trovano rispettivamente l'isola d'Argento e l'Isola d'oro. Cena e pernottamento.

7° giorno, SRINAGAR / SONAMARG / KARGIL (205 km)
Prima colazione. Partenza per Kargil, una tappa d'obbligo per l'avvicinamento al Ladakh "paese dei passi" (La, passo e dakh, paese). Compresso fra l'Himalaya (a sud-ovest) e il Karakorum (a nord-ovest) il Ladakh o "Piccolo Tibet" non sembra ancora uscito dal suo secolare isolamento che ebbe inizio quando il traffico carovaniero terrestre si interruppe a favore di quello marittimo. Quando qui transitavano le merci il Ladakh era un regno importante del Tibet occidentale, prosperavano le famiglie imperiali, si costruivano monasteri imponenti e si fondavano dinastie su dinastie. Poi, l'isolamento geografico e la mancanza di scambi culturali ed economici ha costretto il Paese ad integrarsi con le maggiori potenze. Amministrativamente parlando, è parte dello Stato indiano del Kashmir e Jammu avendo rinunciato al suo statuto monarchico e aderito all'Unione degli Stati Indiani al momento dell'indipendenza nel 1947. E all'indipendenza risalgono le ostilità tra i territori di confine contesi tra India, il paese induista e il Pakistan, paese dei puri musulmani. Secondo l'accordo venne chiesto ai capi della popolazione locale di schierarsi, migrando da uno stato all'altro secondo il credo religioso e una rigida politica decisa a tavolino. Tale divisione creò uno sconquasso indicibile: per secoli le due comunità erano vissute in pace una accanto all'altra ed ora si chiedeva loro uno schieramento, una divisione del cuore. Inevitabile la tragedia che ne derivò. Per arrivare a Kargil bisogna attraversare il passo di Soji La a 3529 m. Lungo il percorso si effettuano alcune soste per ammirare il paesaggio mozzafiato e per la seconda colazione. Si superano i villaggi di Kangan, Sumbal, Sonamarg, Drass, e Kharbu prima di giungere in serata a Kargil. Cena e pernottamento. (Trasferimento in jeep 4x4 senza aria condizionata con 4 passeggeri per auto).

8° giorno, KARGIL / LAMARUYU / ALCHI (125 km)
Prima colazione. Sebbene Kargil fosse un tempo un importante avamposto commerciale, ora è solo una sosta notturna lungo la strada per Leh. Partenza quindi al mattino per raggiungere il Ladakh. Per giungervi si devono superare due passi: il Namika La a 3.718 m e il Fatu la a 4.094 metri. Il primo villaggio che si incontra è Shergol: un villaggio importante in quanto si trova proprio a marcare la linea di confine tra la zona musulmana e quella buddista. Procedendo si incontra poi Mulbeth e dopo il primo passo, Bodh Kharbu. Dopo il secondo passo si incontra Lamayuru dove si sosta per la seconda colazione. Lamayuru sorge appollaiato su una montagna e, nel periodo di massimo splendore era costituito da cinque edifici ospitando ben 4.000 monaci. Ai piedi si trova il villaggio omonimo. A questo punto del viaggio il paesaggio è decisamente cambiato in quanto ci si trova in pieno nella regione ladaca. Seconda colazione in coso di viaggio. In serata dopo aver toccato altri piccoli villaggi si arriva infine ad Alchi. Cena e pernottamento. (Trasferimento in jeep 4x4 senza aria condizionata con 4 passeggeri per auto).

9° giorno, ALCHI / LEH (65 km)
Prima colazione. Visita di Alchi, un complesso monastico che si rifà alla via riformata dei Berretti Gialli e che risale all'XI secolo. Alchi, voluto dal re Atisha è un vero e proprio museo dei dipinti murali dove figurano le molteplici epifanie dell'unica divinità che si esprime nelle forze dell'animo e in quelle della natura assimilate nella simbologia magica del tantrismo. Dopo la seconda colazione proseguimento per Likir dove si trova il monastero dell'XI secolo che ospita un centinaio di monaci della via dei Gelukpa, sorridenti custodi di splendide statue in legno di sandalo di foggia tibetana. La caratteristica del monastero è quella di trovarsi in pianura e non arroccato come gli altri monasteri del Ladakh. Al suo interno si trovano massicce statue di Buddha con fastosi intagli in legno, splendidi ed unici esempi di dipinti murali. Il villaggio poi è circondato da numerosi stupa. Quindi proseguimento per Basgo per la visita del gompa con la magnifica statua del Buddha del Futuro (Maitreya). Arrivo a Leh in tempo per la seconda colazione. Nel pomeriggio primo incontro con la capitale. Cena e pernottamento. (Trasferimento in jeep 4x4 senza aria condizionata con 4 passeggeri per auto).

10° giorno, LEH
Prima colazione. Intero giorno dedicato alla visita della città. In particolare si visita il vecchio palazzo reale di Senge Namgyal, imitazione del famoso Potala di Lhasa. Eretto nel XVI secolo, sorge con i suoi otto piani sul monte Tsemo. Si possono ammirare alcuni antichi Thangka, immagini di Buddha e della dea Durga. Seconda colazione e nel pomeriggio visita del monastero situato sopra il palazzo, con una bellissima vista sulla città e sulle cime circostanti. Cena e pernottamento.

11° giorno, LEH
Prima colazione. Nelle prime due settimane di settembre si svolge a Leh un importante festival del tipico folclore tibetano. Si effettuano spettacoli nei templi e sfilate in costume per le vie della città. Quindi questo soggiorno a Leh consente di partecipare alle varie celebrazioni che verranno scelte al momento, nei vari punti della città e dei vicini monasteri. Seconda colazione in corso di visita. Cena e pernottamento.

12° giorno, LEH
Prima colazione. Intera giornata di escursione per la visita di Hemis, Shey e Thikshey (circa 60 km). Il monastero di Hemis è uno dei più importanti del Ladakh: ospita un'eccellente biblioteca, dipinti murali ben conservati e belle immagini di Buddha. Esso è famoso anche per il più grande Thangka che viene srotolato ogni 12 anni (ultima volta nel 2004). A Shey si trova l'antico palazzo estivo del 1400 dei sovrani del Ladakh. Oggi è in rovina ma conserva un'immagine del Buddha seduto alto ben 12 metri. A Thikshey ci sono diversi monasteri: uno di questi si trova arroccato sulla cima di una montagna ai cui piedi scorre il fiume Indo. Custodisce un'importante collezione di testi tibetani ed alcune opere d'arte. Belle ed emozionanti sono le cerimonie che si tengono a mezzogiorno precedute dalle lunghe note dei corni suonati sui tetti. Seconda colazione in corso di visita. Cena e pernottamento.

13° giorno, LEH / DELHI
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per Delhi. Seconda colazione e nel pomeriggio completamento della visita nella capitale. Cena e pernottamento (camere a disposizione sino all'ora del trasferimento in aeroporto).

 

Condizioni individuali di partecipazione

Quota base in doppia

Minimo 10 persone € 2.320,00
Supplemento per camera singola € 645,00

Accompagnatore locale parlante italiano, facoltativo, €1.930,00 (da dividere per il numero dei Partecipanti)

Visto di ingresso da € 90,00 (costo variabile in base alle comunicazioni dell'ambasciata di riferimento)

Iscrizione/Assicurazione Medico-Bagaglio (rimborso spese mediche fino a € 10.000) € 85,00
Assicurazioni facoltative per Annullamento viaggio su richiesta.

Cambi applicati: 1 USD= 0,92 € Adeguamento valutario, se necessario, entro 20 giorni dalla data di partenza.

 

La quota base comprende
Voli interni in classe economica, sistemazione in hotels 4/3 stelle, trattamento di pensione completa come da programma (alcuni pasti potrebbero essere al sacco), assistenza e guide locali parlanti inglese, visite ed escursioni come descritte nel programma, documenti e set di viaggio.

La quota base non comprende
Voli internazionali, pasti non indicati, bevande, mance, spese di carattere personale, eventuale Assicurazione Annullamento e quanto altro non indicato.

Documenti Per effettuare questo viaggio occorre il passaporto valido per almeno sei mesi dalla data di inizio del viaggio.

Importante
L'ordine dell'escursioni può essere modificato per un migliore sviluppo dell'itinerario a seconda delle condizioni climatiche e orari dei voli.

Contattaci per avere informazioni su questo viaggio

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

captcha
 
Italian English Spanish